Alberto Burri e Luca Signorelli Mostra Storico - Documentaria

Alberto Burri e Luca Signorelli Mostra Storico - Documentaria
da Sabato 30/05/2015 a Domenica 04/10/2015
Morra (PG)
168 visualizzazioni dal 01/01/2018
Il 30 maggio 2015 slle ore 17.30

L’evento, previsto nell’Oratorio di San Crescentino a Morra, nel comune di Città di Castello, è articolato in una Giornata di studi e in una Mostra storico-documentaria. La manifestazione avviene dopo la fortunata esposizione “Rivisitazione: Burri incontra Piero della Francesca”, svoltasi nei mesi passati a Sansepolcro e programmata all’interno delle manifestazioni previste per il Centenario della nascita dell’artista Alberto Burri. La Giornata di studi e la Mostra storico-documentaria Alberto Burri e Luca Signorelli, a cura di Catia Cecchetti e Aldo Iori, hanno come tema principale il rapporto tra i due artisti, le opere di Luca Signorelli e aiuti presenti nell’Oratorio di San Crescentino, il loro restauro e l’opera di Alberto Burri.

Burri era particolarmente vicino all’arte rinascimentale e agli artisti che avevano operato nel territorio umbro-toscano tra i quali in particolar modo, oltre Piero della Francesca e Raffaello, Luca Signorelli. Nel 1973 egli promosse il restauro dell’Oratorio di San Crescentino e il recupero del ciclo di affreschi signorelliani devolvendo prima l’intero importo del Premio Feltrinelli per la Grafica, assegnatogli dall’Accademia dei Lincei, poi destinando a questo monumento anche parte dei proventi della cessione di sue opere per il recupero di beni storici.

La Giornata prevede la partecipazione di studiosi dell’opera di Signorelli e Burri e delle problematiche inerenti il restauro e i rapporti tra l’arte rinascimentale e contemporanea: prof. Tom F. K. Henry, University of Kent; prof. Francesco Federico Mancini, Università di Perugia; prof. Giorgio Bonsanti, già Università di Firenze; dott.ssa Franca Falletti, già Direttrice della Galleria dell’Accademia di Firenze; dott.ssa Chiara Sarteanesi, curatrice Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri; prof.ssa Sara Borsi, storica dell’arte, Città di Castello; prof. Aldo Iori, Accademia di Belle Arti ‘Pietro Vannucci’; dott.ssa Catia Cecchetti, presidente Associazione per la Tutela e la Conservazione dei Monumenti dell’Alta Valle del Tevere; prof. Bruno Corà, presidente Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri.Per l’occasione due opere di Alberto Burri sono messe a diretto raffronto con le opere di Luca Signorelli.

Gli atti integrali della Giornata di studi saranno pubblicati congiuntamente alla documentazione esposta e presentati nell’autunno 2015. La Mostra storico-documentaria presenta una ricostruzione biografica dei due artisti, una raccolta della fortuna critica degli affreschi di Luca Signorelli dell’Oratorio di San Crescentino, i materiali che testimoniano la vicenda che ha coinvolto Alberto Burri dopo l’assegnazione del Premio Feltrinelli e la documentazione reperita sui restauri eseguiti dall’Associazione per la Tutela dei Monumenti dell’Alta Valle del Tevere a partire dal 1974. L’apertura ufficiale della mostra nei locali annessi all’Oratorio è prevista per la sera del sabato 30 maggio alle ore 17.30; dal 1 giugno al 4 ottobre 2015 la mostra sarà allestita all’interno dell’Oratorio. A conclusione dei lavori, alle ore 18.30, avrà luogo un concerto eseguito dall’ensemble Suono Giallo (Andrea Biagini, Fabio Battistelli, Michele Bianchini, Laura Mancini e Simone Nocchi) con musiche composte per l’occasione del Centenario da: Cristian Carrara, Fabrizio De Rossi Re, Salvatore Di Vittorio, Roberto Fabbriciani, Ada Gentile, Vito Palumbo, Mauro Porro, Nicola Sani, Alessandro Sbordoni, Stefano Taglietti…….”
Argomenti che potrebbero interessarti:
Eventi Città di Castello
Mostre Umbria
 
 
Svuota Campi