Rassegna Musicale e Organistica - Concerto D'Estate

Rassegna Musicale e Organistica - Concerto D'Estate
Domenica 12/08/2018
239 visualizzazioni dal 01/01/2018
Dalle ore 18:00, nel Santuario di S.Maria della Croce, in località S.Donnino, è in programma il Concerto d'Estate, nell'ambito della Rassegna Musicale e Organistica organizzata dall'Associazione Organi Storici di Cortona, in collaborazione con il Comune di Cortona, con il sostegno del Fondo Morosini per la Musica e la Cultura e il Conservatorio di Musica di Perugia.

Al pianoforte vedremo Michele Fedrigotti, diplomato in pianoforte, clavicembalo, composizione e direzione d'orchestra;è insegnante al Conservatorio di Novara e ha fondato ed è presidente dell'Associazione Musicale Kairòs per la diffusione della cultura musicale.
La sua sua vita professionale è costellata da numerose collaborazioni con artisti di diverso ambito, tra cui Carla Fracci, Franco Battiato, Alice, Giuni Russo, Moni Ovadia, Ennio Morricone, Luigi Einaudi ed è autore di musiche per il teatro e il cinema.
Il programma si svolge attraverso brani di L.van Beethoven, L.Dallapiccola, F.Chopin e F.Listz, e qui riportiamo le sue precise parole: 
“….risulta un viaggio, al quale ognuno di noi è invitato, attraverso pagine di rara bellezza e insieme profonde e di godibile ascolto”.


Durante il concerto è previsto un momento particolare: sarà ricordato il Maestro Federico Giappichelli, originario di Mercatale, persona che ha lasciato traccia nella memoria di tante persone sia attraverso la sua opera educativa di maestro, sia attraverso la sua opera poetica, raccolta in una bella serie di libretti dedicati a temi diversi: la natura, i personaggi intorno a lui, le fasi della vita e gli affetti.

La sua memoria è vivissima a Terontola, dove ha insegnato per tanti anni insieme alla moglie, ed è ricordato con affetto.
Il Santuario è raggiungibile direttamente dalla strada provinciale, attraverso un brevissimo tratto di strada che si apre a un paesaggio unico, in cui spicca la chiesa costruita nel 1557, in cui sono inseriti un'abside di origine romana e un fonte battesimale datato 1509.

Ingresso Libero
 
 
Svuota Campi