Andy Warhol... in The City

Andy Warhol... in The City
da Sabato 26/01/2019 a Domenica 17/03/2019
Perugia (PG)
7681 visualizzazioni dal 01/01/2018

Perugia si prepara a riabbracciare l'arte di Andy Warhol.
Dopo 10 anni “torna a casa” la mostra che, partendo dall'Umbria, ha registrato più di 8 milioni di visitatori devoti al “Padre della Pop Art”.

Non sarà sicuramente la prima né l'ultima mostra dedicata a Andy Warhol quella che approderà a Perugia nel 2019, più precisamente dal 26 gennaio al 17 marzo, ma di certo corre il piacevole rischio di entrare nella storia per il semplice motivo di aver avuto una durata di ben 10 anni e aver accolto nelle varie sedi italiane ed estere che l'hanno ospitata in maniera itinerante complessivamente oltre 8 milioni di visitatori.

Era il 2009 quando Andy Warhol… in The City tagliò per la prima volta il nastro inaugurale al Centro servizi camerali Galeazzo Alessi di via Mazzini a Perugia e gli organizzatori - in testa l'agenzia perugina Pubbliwork Eventi - mai avrebbero immaginato che a quella mostra ne sarebbero seguite svariate decine fino a coprire temporalmente due lustri.
Inevitabile, perciò, dopo tante esposizioni, “tornare a casa” (stessa location, in pieno centro storico) con l'obiettivo, tuttavia, non di chiudere il cerchio, ma di ripartire proprio dal capoluogo umbro per una nuova esperienza dedicata, in primis, all'appassionato pubblico locale che verrà coinvolto anche in numerose iniziative collaterali, sia a un diverso approfondimento della poliedricità dell'artista statunitense, scomparso a New York nel febbraio 1987 a 59 anni.

La macchina organizzativa, ormai rodata, ha messo a punto negli ultimi giorni oltre a date e location anche il focus della mostra e il lotto dei lavori che verranno esposti: più di 120 opere, tra grafiche storiche, litografie, serigrafie e offset firmate, nonché oggetti unici, che fanno parte della storia iconografica del Padre della Pop Art, per lunghi anni in prima linea nel campo non solo della pittura e della fotografia, ma anche del cinema e della pubblicità.

La mostra-evento ha già ottenuto il Patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Perugia, del Comune di Perugia, della Camera di Commercio di Perugia, dell'Università degli Studi di Perugia.

Accanto all'esposizione alla “Borsa Merci” numerose iniziative collaterali dedicate alla “Pop Art”. Definito il cartellone: “Performance Tattoo”, un contest musicale, spazi per “street art” e “break dance”. Coinvolta anche l'Università degli Studi di Perugia

La Pubbliwork Eventi, che organizza la “due mesi” dedicata alla Pop Art in collaborazione con l'associazione nazionale “New Factory Art”, ha definito  una serie di iniziative collaterali che copriranno tutto l'arco della mostra e convoglieranno il pubblico in realtà sparse su tutto il territorio cittadino: dal Barton Park di Pian di Massiano agli spazi individuati in collaborazione con l'Università degli Studi di Perugia, da alcune piazze del capoluogo fino al centro di intrattenimento “Gherlinda” di Ellera di Corciano.

Altra anteprima al Centro di intrattenimento “Gherlinda” il 22 gennaio (dalle ore 16, tutti i giorni fino al 17 marzo, ingresso gratuito), dove nel centro espositivo al secondo piano verranno esposte quattro opere di Warhol ed altre di artisti emergenti della Pop Art, quali Pier Giuseppe Pesce, Alessandro Ficola, Alessia Tunesi, Isabella Caddeo Edi Babini e il maestro fotografo Gianfranco Tomassini. Gli stessi, con altre opere e fotografie, saranno protagonisti anche nella Galleria del Barton Park nei sabati e domeniche a partire dal 26 gennaio e fino al 17 febbraio (anche in questo caso ingresso gratuito; orari 10-13 e 14-18).

Ma non è tutto. Presso il “Gherlinda” di Ellera di Corciano apre la serie di eventi collaterali della mostra “Andy Warhol …in the City”, in programma a Perugia fino al 17 marzo prossimo. 

Il 17 febbraio (stessa location, dalle 16) il Contest “Pop Art Music” in collaborazione con l'associazione culturale “L'Estate di San Martino” con in palio per i cantanti l'incisione di un inedito; l'1 marzo la performance “Bahia Street Art and Dance” lungo tutto l'arco della giornata in piazza Birago, organizzata dal Bahia City Store e con la collaborazione dell'Istituto Comprensivo “Perugia 4” e della Scuola di Danza “Morlacchi”; un'altra performance “Street Art” ancora al “Gherlinda” con il writer Sebastiano Vagnetti, in arte “Elloboloco” che realizzerà un'opera ispirata alla Pop Art a ritmo di musica.

Argomenti che potrebbero interessarti:
Eventi Perugia
Mostre Umbria
Festival Perugia
Mostre a Perugia
 
 
Svuota Campi