Giornata Mondiale del Teatro

Giornata Mondiale del Teatro

TEATRO CAIO MELISSO - SPAZIO CARLA FENDI

a Spoleto si celebra con John Malkovich

e con una particolare dedica ad Ellen Stewart

La Giornata Mondiale del Teatro, festeggia ogni anno il suo compleanno con un celebre artista. Quest'anno l'onore di redigere il messaggio è toccato all'attore e regista statunitense John Malkovich, preceduto, negli anni scorsi, da un parterre eccezionale, tra cui Jean Cocteau, Ariane Mnouchkine, Peter Brook, Vaclav Havel, e anche Ellen Stewart, fondatrice del mitico Teatro La MaMa di New York e della Residenza per artisti La MaMa Umbria International, scomparsa lo scorso anno.

Le celebrazioni a Spoleto della Giornata Mondiale del Teatro, apriranno infatti domenica 25 marzo con una giornata dedicata ad Ellen Stewart e al suo impegno internazionale per il Teatro. A partire dalle ore 11:00 con un programma che prevede una mostra, una serie

di proiezioni video /documentari, una conferenza con la partecipazione di Moreno Cerquetelli (giornalista), Lorenzo Mango (Docente di Storia del Teatro moderno e contemporaneo all'Università L'Orientale di Napoli), Piergiorgio Giacchè (docente di Antropologia del teatro all'Università di Perugia), Andrea Paciotto (Regista e direttore de La MaMa Umbria International) e Dario D'Ambrosi (Attore e regista, fondatore del Teatro Patologico) che presenterà inoltre lo spettacolo “Tutti non ci sono”, da lui scritto ed interpretato, con il quale ha debuttato nel 1980 al Teatro La Mama di New York.

Martedì 27 marzo dalle ore 21:00, inizierà invece la vera e propria Celebrazione della Giornata Mondiale del Teatro. In questa particolare occasione si invitano tutti gli artisti ed operatori del territorio, le Istituzioni, tutto il pubblico di curiosi ed amanti del teatro e ovviamente anche i giornalisti a prendere parte ad una azione simbolica a sostegno del teatro e della Cultura. La serata inizierà con la lettura e la proiezione del messaggio di John Malkovich e in collegamento streaming con il Teatro La MaMa da New York, verrà letto il messaggio scritto da Ellen Stewart nel 1975. Dopodichè prenderà il via una VEGLIA PER IL TEATRO, una festa che continuerà tutta la notte con performance di vario genere, letture, concerti, incontri. Un momento che possa servire ad affermare che il teatro ha bisogno di essere un luogo aperto, vissuto, abitato da coloro che fanno e amano il teatro. Non il luogo della finzione, ma il luogo dell'essere, il luogo dell'incontro, del confronto, della riflessione e della festa.

Tutti coloro che vorranno partecipare a questa unica esperienza, potranno rimanere nel teatro fino alle 6 del mattino, offrendo il proprio contributo con un pensiero, un gesto o un frammento di spettacolo.

 

Ci vediamo a Teatro, ti aspettiamo

Grazie

Comitato organizzatore

UILT Umbria, Comune di Spoleto, La MaMaUmbria International, La MaMa ETC, Il Comune di Perugia, Il Teatro Stabile dell'Umbria, ARCI, Teatro Patologico, Fontemaggiore, Moreno Cerquetelli, Andrea Paciotto, Lorenzo Mango, Piergiorgio Giacchè, Dario d'Ambrosi, Il gruppo T&ERREBI, Il gruppo teatrale Wood Pictures di Spoleto, Claudio Ferracci-Biblioteca fumetti, Le Nuvole di Perugia

Ti potrebbero interessare anche...
Argomenti che potrebbero interessarti:
Eventi Spoleto
Manifestazioni e Festival
 
 
Svuota Campi