Fiera dei Morti 2018

Fiera dei Morti 2018
da Giovedì 01/11/2018 a Lunedì 05/11/2018
22895 visualizzazioni dal 01/01/2018
La Fiera dei Morti si conferma anche quest’anno una delle esposizioni più importanti del Centro Italia, sicuramente dell’Umbria per numero di espositori e varietà dell’offerta.

A PIAN DI MASSIANO la fiera resterà aperta dalle 9:00 alle 21:00 tutti i giorni. 518 sono gli espositori situati nell’ampia area di Piazza Umbria Jazz, con una varietà di offerta che spazia dai prodotti per la persona (abbigliamento, biancheria, calzature, bigiotteria, profumeria, abbigliamento sportivo, caccia e pesca), a quelli per la casa (biancheria, casalinghi, libri, quadri e stampe, tappeti), dall’erboristeria, ferramenta, giocattoli e accessori auto ai prodotti agroalimentari del territorio.
Come ogni anno, a Pian di Massiano saranno presenti con un proprio spazio anche l’Associazione G.B. Vermiglioli che ripropone l’annullo filatelico sulle cartoline commemorative della Fiera dei Morti, immancabile per appassionati e non, e l’A.C. Perugia Calcio, a disposizione con info, gadget e intrattenimento per i tantissimi tifosi della squadra di casa. Saranno presenti con finalità informative e di raccolta fondi anche altre associazioni, quali Emergency, Croce Rossa Italiana, Unitalsi, Comunità Passionista di Montescosso, Fontenuovo Fondazione Onlus, Associazione Perugina di Volontariato e Banda 4 Zampe Onlus.

IN CENTRO STORICO, sede originaria della Fiera, tornata ad ospitarla già da qualche anno, il pubblico potrà conoscere ed apprezzare i prodotti dell’artigianato di qualità e le eccellenze enogastronomiche italiane e internazionali, grazie anche alla presenza delle Città gemelle di Perugia.
Corso Vannucci e via Mazzini saranno, dunque, le vie dedicate all’artigianato, con lavorazioni di pellame, abbigliamento e accessori, tessile per la casa e completi d’arredo. E ancora, ceramica, gioielli, oggettistica, piante. Un’ampia street food area sarà aperta, invece, in Piazza Matteotti, dove si potrà spaziare tra i piaceri della tavola tipici di diverse regioni italiane, da mangiare subito o da portarsi a casa. Infine, in Piazza IV Novembre saranno ospitate le Città gemelle di Perugia con i loro immancabili colori e sapori. Così da Aix-en-Provence arriveranno a Perugia le profumatissime spezie, la raffinata lavanda, tessuti e biancheria per la casa e gli immancabili formaggi. Non mancheranno neanche paté e mostarde.
Gastronomia tipica anche da Bratislava, formaggi e würstel in testa, ed ancora artigianato tipico della Slovacchia, dai gioielli alle uova colorate, alle lavorazioni con foglie di mais alle tante idee regalo per Natale.
Da Potsdam arriveranno i tipici tessuti Blaudruck, tinti a mano nell’indaco, secondo un’antica tradizione, mentre da Tubingen, sete dipinte a mano e oggetti natalizi insoliti e raffinati.
Infine, provenienti da Seattle, che con Grand Rapids ha festeggiato il 25esimo anniversario del Gemellaggio con Perugia nei giorni scorsi, saranno in Piazza IV Novembre tante curiosità tipiche degli Stati Uniti.
In centro la Fiera resterà aperta tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00. Nello stesso orario non mancherà la suggestiva presenza di Ferents il Pifferaio, l’artigiano umbro-ungherese che farà risuonare le vie e le piazze con i suoi strumenti musicali antichi, ricavati dalle galle di quercia.

Inoltre, il 3 e 4 novembre ci sarà spazio per l’Umbria della Birra al Centro Servizi Galeazzo Alessi.  I Birrifici artigianali umbri presentano le loro eccellenze durante due giorni all'insegna di degustazioni guidate di birre artigianali, piatti e icette a base di birra e live music.
L’ingresso è libero e gratuito.

FIERA DEI MORTI AL BACIO, infine, nell’omonima piazza di Fontivegge che, per l’occasione, diventa luogo di promozione e valorizzazione delle eccellenze del territorio, grazie alla collaborazione di UNPLI Comitato locale del Perugino. Saranno dieci le Pro Loco presenti in Piazza del Bacio, ovvero Mugnano, Ripa, Sant’Enea, Civitella d’Arna, Fontignano, Baiano, Spoleto, Spina di Campello, Norcia. Molte di più quelle che hanno contribuito alla realizzazione della mostra “Vecchio contado: la tradizione delle campagne umbre”, che resterà aperta per l’intera durata della Fiera, con esposizione di attrezzature, utensili, oggetti antichi, capaci di raccontare la storia del territorio (in collaborazione anche con il Comune di Corciano).
Del resto, la Fiera nasce in epoca medievale-inizialmente era dedicata alla festività di Ognissanti e solo nell’800 prende il nome attuale di Fiera dei Morti - proprio con la funzione di scambio dei prodotti delle campagne e del bestiame.
A raccontare la storia della Fiera dei Morti in tempi più recenti sarà un’altra mostra, a cura dell’associazione G.B. Vermiglioli con l’esposizione delle cartoline della Fiera dal 1996 ad oggi.
Particolarmente ricco anche il calendario di iniziative organizzate per animare la piazza, che andranno ad affiancare la presenza di spazi espositivi -circa 60- con prodotti tipici di ciascuna località e artigianato a cura delle associazioni Creattività, L’Ingegno e Api, di aziende locali e professionisti.
In particolare, Giovedì 1 novembre, in occasione dell’inaugurazione ufficiale, le Pro Loco di Ripa e Pro Arna daranno vita a scene di vita contadina, mentre i 5 artisti della Casa degli Artisti si adopereranno per realizzare in estemporanea un dipinto su tela, iniziando il 1 Novembre alle ore 11:30 per poi proseguire tutti i giorni alle 17:00.
Il programma di Piazza del Bacio prevede anche laboratori per bambini a cura della Casa degli Artisti e dell’associazione Comunità Amici de Los Andes, che proporranno anche un momento di confronto culturale con poesie e folklore di quelle terre.
Domenica 4 novembre alle 11:00 la piazza ospiterà il Raduno di moto e vespe d’epoca a cura di Vintage Motors Club, seguito, nel pomeriggio da un’esibizione di Street Dance a cura del Centro Danza e Una Inn Progress Atelier. A chiudere, lunedì 5 novembre alle 15:30 l’esibizione del coro degli alunni dell’Istituto comprensivo Perugia 1, con canti dedicati alla memoria del 4 Novembre, a cura di AGCU Associazione Cori Giovanili dell’Umbria.
 
L’inaugurazione ufficiale delle tre aree di fiera è prevista per Giovedì 1 novembre alle ore 10:00 a Pian di Massiano, a seguire, intorno alle 11:15 circa a Fontivegge, per chiudere poi alle 12:00 in centro storico.
Argomenti che potrebbero interessarti:
Eventi Perugia
Fiere e Mostre Mercato
Prodotti Tipici Umbri
 
 
Svuota Campi