Giornata della Memoria

Giornata della Memoria
da Martedì 26/01/2016 a Sabato 30/01/2016
Magione (PG)
261 visualizzazioni dal 01/01/2018
Si apre martedì 26 gennaio, con un doppio appuntamento che vede coinvolti scuola e centro sociale anziani, il ricco programma proposto dall'Amministrazione comunale di Magione per ricordare il genocidio nazista reso noto a tutto il mondo il 27 gennaio del 1945 con l’abbattimento dei cancelli del campo di sterminio di Auschwitz..

Primo appuntamento martedì 26 alle ore 9.30, presso l’istituto omnicomprensivo Giuseppe Mazzini, con “Il bisogno di dire agli altri: mai più Shoah” a cura di Francesco Girolmoni. Segue la proiezione del film “Storia di una ladra di libri” di Brian Pericival. Alle ore 15.30, biblioteca comunale, conferenza di Sandro Tiberini su: “Il labirinto della memoria. La rimozione e la scoperta dell’Olocausto nella Germania del secondo dopoguerra” nell’ambito dei corsi dell’Università della terza età di Magione.
 
Mercoledì 27, ore 9.30 istituto omnicomprensivo, incontro su “Meditate che questo è stato. Gli ebrei italiani raccontano la Shoah” cui farà seguito il documentario “Volevo solo vivere” di Mimmo Calopresti. Alle 21.15, presso l’Officina teatrale “la Piazzetta”, la Compagnia teatrale magionese presenta la lettura scenica dal titolo “Il bambino con il pigiama a righe”, regia di Enrico de Meo, con Paolo Bocciarelli, Maria Giulia Carrozza, Federica Lagetti, Fabio Pallotti, Andrea Rampini e Edoardo Urbani. Lo spettacolo verrà replicato giovedì 28 alla stessa ora.
 
Venerdì 29 gennaio, ore 16, biblioteca comunale, “L’Olocausto tra letteratura e cinema”. L’incontro propone una riflessione partendo dal libro “Essere senza destino” dello scrittore ungherese Imre Kertész premio Nobel per la letteratura 2002, e la trasposizione cinematografica dell’opera.
 
Ultimo appuntamento in programma sabato 30 gennaio, ore 21 (e ore 10.30, in una matinée rivolta agli studenti), con lo spettacolo della compagnia dei giovani del Teatro Stabile dell’Umbria che porta in scena al teatro Mengoni “È questa umanità?”, reading teatrale con testi tratti da Primo Levi, George Tabori, Josè Saramago, Enciclopedia dell’Olocausto a cura di Francesco Bolo Rossini con Caroline Baglioni, Edoardo Chiabolotti, Vittoria Corallo, Caterina Fiocchetti, Stefano Patti, Ludovico Rohl, Samuele Salamone.
 
«Un programma ricco e plurale  – commenta Vanni Ruggeri, delegato alla cultura per il Comune di Magione, – con momenti di riflessione, divulgazione e approfondimento, ma anche appuntamenti dal potente contenuto narrativo, capaci di parlare a tutti con un lessico urgentemente e drammaticamente attuale. Il Giorno della Memoria, lungi dall'esaurirsi in un logoro appuntamento di celebrazione istituzionale, dovrebbe costituire occasione di riflessione sulla violenza e sulla perdita di umanità, non solo riferita agli orrori del nazismo, ma ad ogni circostanza in cui la "cultura" della discriminazione, la sordida miseria dell'intolleranza e la folle violenza verso la diversità tentano di oscurare e negare quella civiltà dei diritti dell'uomo che proprio sulle macerie materiali e morali dell'Olocausto in larga parte si è costruita."

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito.
Argomenti che potrebbero interessarti:
Eventi Magione
Incontri e Conferenze
Eventi Lago Trasimeno
 
 
Svuota Campi