Il mistero e gli Enigmi dei Cavalieri Templari

Il mistero e gli Enigmi dei Cavalieri Templari
Il Palazzo del Bargello ospita una mostra storico-didattica sul più affascinate ordine religioso cavalleresco del Medioevo. 

Quella che si presenta come un appuntamento irrinunciabile per gli appassionati di storia medioevale si inserisce nel mese più ricco di eventi per la città di Gubbio, così sabato 9 Maggio alle ore 16.30 nella Piazzetta della Fontana dei Matti sarà ufficialmente inaugurata la mostra storico-didattica, ospitata all'interno del Palazzo del Bargello, dal titolo

“Acri 1292 – Lepanto 1571, Storia dei Cavalieri Templari e della spada”

organizzata dal Sacrum Ordinis Militum Templi S.O.M.T., un associazione di cristiani volontari che ispirandosi alle regole di San Bernardo di Chiaravalle si basano sui principi cavallereschi dell'ordine Templare, adoperandosi in azioni di divulgazione e conoscenza dell'ordine, di salvaguardia e tutela dei Beni Culturali non che la produzione di studi e saggi sulla tematica. La nascita dell'ordine si colloca nella Terra Santa al centro delle guerre tra le forze Cristiane e quelle Islamiche scoppiate dopo la prima crociata del 1096. I Cavalieri Templari avevano il compito di difendere i luoghi santi e di pellegrinaggio, essi assunsero la regola monastica con l'appoggia di Bernardo di Chiaravalle, ma la mancanza di documenti certi dell'epoca ne ha sempre reso difficile e a tratti enigmatica la ricostruzione storica dei primi anni dell'Ordine stesso. Dopo la caduta di San Giovanni D'Acri sbarcarono a Cipro e vissero da eremiti quasi divinizzati dalla popolazione locale, fino a quando il re di Francia Filippo IV volendosi impossessare dei loro beni e indebolire il potere della Chiesa, accusandoli di atti infamanti come l'eresia,  riuscì ad arrestarli e così portar al tramonto definitivo l'Ordine, tramite una bolla di papa Clemente V infatti ne 1307, l'Ordine fu ufficialmente soppresso.

”Indubbiamente un fascino senza tempo quello che aleggia intorno alla straordinaria storia dell'Ordine – dichiara Marcello Cerbella Presidente della Società dei Balestrieri di Gubbio – e con grande interesse abbiamo accolto questa opportunità di gemellare la collezione storica della nostra società, che trova sede nel Palazzo del Bargello, con la mostra a stampo didattico che perfettamente si coniuga se non nello spazio nel tempo, con la nostra vocazione medievale”. Il progetto allestitivo curato dall'Architetto ed Ingegnere Augusto Fenili, membro dell'associazione, prevede una serie di immagini, plastici e materiali multimediali, ha proprio la volontà di avvicinare anche e soprattutto i più giovani alla vicenda templare.

”La mostra unica in Italia – precisa l'Arch. Fenili – analizza la storia templare sotto molti aspetti ed angolazioni, attraverso le fonti storiche e le più recenti indagini, è stato possibile ricostruire i tratti fondamentali dell'Ordine”.

Un' occasione dunque unica per approfondire o scoprire per la prima volta questo straordinario frangente della storia medioevale che trova nella magnifica cornice del Palazzo del Bargello una sede ideale dal punto di vista storiografico.

La mostra sarà aperta al pubblico dal giovedì alla domenica dalle 10.30 alle 13.00 e dalle15.00 alle 18.00


Info: 0759220339 - info@museogubbio.it
 
Ti potrebbero interessare anche...
Argomenti che potrebbero interessarti:
Eventi Gubbio
Mostre Umbria
 
 
Svuota Campi