Lindy Hop, Lo Swing che ha Unito l'America

Lindy Hop, Lo Swing che ha Unito l'America
602 visualizzazioni dal 01/01/2018

Un nome che già mette allegria. Un ritmo che impedisce di stare fermi e che sa di “black America”, quella della musica che parla dritto al cuore e scatena le più travolgenti emozioni.

Terni, domenica 20 ottobre dalle 20:30 in poi, si colora di “Lindy Hop”, uno dei filoni più celebri dello swing che, sono sicuri gli organizzatori dell'evento, gli allievi della scuola Swing Cats di Terni capitanati dal maestro Manuel Micheli, conquisterà presto la conca dato il crescente numero di appassionati che si registra ai corsi. Palcoscenico quanto mai adeguato per questo appuntamento che unirà musica e danza sarà il Caffè del Corso, uno degli storici locali di Terni che, con la sua elegante Galleria ben si presta a fornire la cornice adatta ad una serata con ritmi d'altri tempi. Una serata pilota, questa del 20 ottobre, a cui seguirà una serie di incontri, con cadenza quasi settimanale con un unico obiettivo: divertire e divertirsi.

Sì perché il Lindy Hop ha come primo scopo il divertimento dei partecipanti: è un incontro tra ballerini, spesso anche di livelli di competenza molto diversi tra loro ma uniti dalla stessa passione.

Lindy Hop vuol dire libertà: libertà di muoversi ed esprimersi con un ballo di coppia afro-americano, caratterizzato da un ritmo in 8 tempi che include numerose figure ed acrobazie ed elementi derivati dal charleston, dal tip tap, dallo shag e dal cakewalk.

Lindy Hop vuol dire uguaglianza: nell'epoca dello swing è stato un vero fenomeno di massa. Centinaia di ballerini senza discriminazione di razza affollavano le ballrooms americane dove si esibivano le grandi orchestre swing. Il Lindy Hop è stato quindi negli anni Trenta e Quaranta del secolo scorso un vero esempio di integrazione culturale tra bianchi e neri ed insieme allo swing fu il primo fenomeno sociale trasversale nella storia degli Stati Uniti.

Entusiasti della “prima” di questo progetto gli organizzatori: “siamo sicuri che il virus dello swing si diffonderà rapidamente nella nostra città, e la grande quantità di iscritti al corso ci da ragione. Domenica sarà un appuntamento che meriterà una visita: buona musica e danza.”

L'ingresso è libero e, aggiungono gli organizzatori, è anche gratito, per chi volesse calarsi al 100% nell'atmosfera swing, il vestito a tema.

Argomenti che potrebbero interessarti:
Eventi Terni
Manifestazioni e Festival
Festival Terni
 
 
Svuota Campi