Madonna del Raffaello a Foligno

Madonna del Raffaello a Foligno
Foligno (PG)

Esposizione straordinaria della Madonna di Foligno nella Chiesa di Sant’Anna nei giorni tra il 18 ed il 26 gennaio prossimi, effettuando una piccola deviazione nel viaggio di ritorno da Milano, dove durante le feste natalizie è stata esposta, con grande successo, a Palazzo Marino.

La Madonna di Foligno – eseguita dall’Urbinate attorno al 1511-12 come pala d’altare per la Basilica romana di Santa Maria in Aracoeli su commissione del folignate Sigismondo de’ Comitibus, segretario di Giulio II – fu trasferita nella chiesa di Sant’Anna di Foligno, presso il monastero delle Terziarie Francescane della Beata Angelina (Contesse), da suor Anna Conti, nipote del committente, nel 1565. Straordinariamente ambita dai molti e importanti visitatori, la tavola della Madonna di Foligno non poté essere negata a Napoleone Bonaparte, che nel 1797 la fece trasferire a Parigi, dove subì un importante restauro che trasportò la pellicola pittorica su tela. Nel 1816 l’opera fu restituita allo Stato Pontificio, che la acquistò dalle monache e la espose insieme con altre opere reduci dalla Francia nel nucleo originario dell’attuale Pinacoteca Vaticana.

La Madonna di Foligno torna così per la prima volta nella città che le ha dato il nome e nel luogo esatto dov’è stata conservata per più di duecento anni.

Orario visite: sabato 18 dalle 15.00 alle 19.30; da domenica 19 a domenica 26 compresi, ore 9.00-19.30 (ingresso libero)

Lo spazio che accoglie i visitatori permette la visita fino ad un massimo di 25 visitatori per volta, per cui sono organizzate visite guidate di circa 15 minuti e sarà possibile visitare anche l'antico monastero

Info:  24h/24h, numero verde gratuito 800.14.96.17

Ti potrebbero interessare anche...
Argomenti che potrebbero interessarti:
Eventi Foligno
Mostre Umbria
 
 
Svuota Campi