OVèST: Collettiva D’Arte Contemporanea

OVèST: Collettiva D’Arte Contemporanea
Spoleto (PG)
Dopo 430 anni dal primo contatto documentato tra la città di Spoleto ed il Paese del Sol Levante, da un progetto dell’ICIGO, in collaborazione con la Commissione della Biennale dell’Arte della città nipponica di Himeji, con il coordinamento ideativo ed organizzativo del Cantiere Oberdan e dell’Associazione Contemporanea, nasce OVèST: collettiva d’arte contemporanea e micro festival d’incontri.

 Le sale di Palazzo Leonetti Luparini accoglieranno 47 opere di altrettanti artisti, 21 dei quali provenienti dal Giappone.

Gli artisti ospitanti sono legati alla città di Spoleto da rapporti di lavoro presenti o passati. Nel complesso panorama contemporaneo dell’arte, OVèST collettiva d’arte contemporanea, visitabile dal 31 luglio al 9 agosto (10:00 -13:00 & 16:00 - 20:00), nasce da una fase progettuale, organizzativa ed esecutiva inusuale, passando dal “concept” alla scelta degli artisti, dall’allestimento alla comunicazione, alla produzione del catalogo ad opera di un comitato curatore che vuole contribuire ad un’evoluzione del sistema dell’arte, tramite un necessario ritorno ad un dialogo con gli artisti ed un approccio neutrale alla pratica curatoriale canonica e che riscopra la valenza sociale dell’arte stessa.


ARTISTI OSPITANTI: Alessandro Vignali | Nicola Severino | Xavier Vantaggi | Gianluca Murasecchi | Graziano Marini | Marco Coraggi | Silvia Maccioni | Stefano Bovi | Pietro Nicoletti | Gary Jo Gardenhire | Elvio Maccheroni | Luciano Tittarelli | Jeffrey Jsaac | Antonella Magliozzi | Cecilia Divizia | Fausto Segoni | Roberto Pibiri | Giovanni De Marchis | Sandro Bastioli | Chiara Armellini | Mutsuo Hirano | Yuko Otake | Stefano Spagliccia | Francesco Ragni | Yasue Sakaoka | Federico Gentili
Ti potrebbero interessare anche...
Argomenti che potrebbero interessarti:
Eventi Spoleto
Mostre Umbria
 
 
Svuota Campi