Presentazione Cristo in Valnerina

Presentazione Cristo in Valnerina
"Cristo in Valnerina. Arte storia e tradizioni popolari”
La nuova pubblicazione dello STA Valnerina verrà presentata ufficialmente a Cascia domenica 10 agosto alle 10.30 presso l’Auditorium di Santa Chiara, all’interno della manifestazione “Aestivum - Mostra mercato del Tartufo estivo e della Rosa”, che si terrà nella città di Santa Rita dall’8 al 10 agosto
La nuova pubblicazione realizzata dal Servizio Turistico Associato della Valnerina si chiama “Cristo in Valnerina. Arte, storia e tradizioni popolari” e si va ad aggiungere alla pluriennale attività dell’ente, finalizzata alla valorizzazione e alla promozione del patrimonio ambientale, culturale ed artistico del territorio, portata avanti attraverso la realizzazione di prodotti e servizi informativi di carattere turistico destinati al grande pubblico, alla comunità locale ed ai visitatori della Valle.
La pubblicazione, già disponibile presso l’ufficio dello STA di Cascia, è stata realizzata dall’antropologo Mario Polia ed è edita da “Il Formichiere" di Foligno. Dopo aver trattato la storia e i paesaggi della Valnerina, la figura della donna, la vita di Santa Rita e la Madonna nell’arte sacra, il Servizio Turistico della Valnerina si è proposto questa volta di mettere insieme un volume che racchiudesse l’immenso, affascinante ed unico patrimonio artistico e culturale del comprensorio, legato nello specifico alla figura e al messaggio di Cristo.
Sfogliando le pagine, infatti, il racconto è quello della vita di Cristo, dalla nascita alla fanciullezza, la vita pubblica, la passione e la morte, la resurrezione, l’ascensione e la pentecoste, ma come ricordato nella prefazione dall’Arcivescovo di Spoleto-Norcia Renato Boccardo, il testo non è un manuale iconografico né intende ricostruire lo sviluppo dottrinale e teologico della cristologia, bensì si propone di individuare la logica affettiva del cultus della gente della Valnerina, attraverso il ricco patrimonio figurativo della chiese e cappelle del territorio.
Ben 170 immagini a piena pagina, che riportano le più belle raffigurazioni del Cristo, accompagnano infatti i testi che sono utilizzati per la spiegazione al lettore e la disamina dei significati in loro celati. Una pubblicazione che ha dunque il sapore dell’identità più profonda della gente della Valnerina, la cui storia umana e civica è stata nei secoli sempre accompagnata dalla devozione e dalla fede. Questo nuovo libro, è un’occasione unica per accrescere la consapevolezza negli abitanti della Valle e la conoscenza della stessa nei turisti, due presupposti indispensabili per la tutela, la valorizzazione e la promozione turistica dei beni culturali ereditati dagli avi, come riconosce il sindaco di Cascia Gino Emili, nella presentazione al testo. Il bagaglio di opere, nel quale rientrano anche il portale internet, gli strumenti di social media marketing, le piattaforme di social network, i depliant, le carte turistiche e le mostre iconografiche, si arricchisce notevolmente grazie a quest’ultima pubblicazione, che completa il ricco mosaico culturale e storico della Valnerina.
Ti potrebbero interessare anche...
Argomenti che potrebbero interessarti:
Eventi Cascia
Incontri e Conferenze
Eventi Valnerina
 
 
Svuota Campi