Spiritualità Oggi

Spiritualità Oggi
A Gubbio una mostra collettiva racconta “La spiritualità oggi” ispirandosi alla figura di Francesco.

A Gubbio, presso la Chiesa di Santa Maria Nuova detta dei Laici, prende il via sabato 11 aprile alle ore 11:30, il progetto “Spiritualità oggi, lungo le vie francescane”,  su idea e cura del noto critico d'arte Giammarco Puntelli, che interesserà contemporaneamente anche le città di Gualdo Tadino ed Assisi. “In questo evento”, spiega lo stesso critico, “tre universi paralleli si incontrano: la figurazione, la sensibilità metaformale e la costruzione del paesaggio.

Un progetto ambizioso che in Umbria segue il percorso di San Francesco, con un tema come la spiritualità, da sempre ricercato nell'arte”.  Alla Chiesa dei Bianchi dunque la terza inaugurazione della trilogia dedicata ai maestri metaformali di chiara fama: Alfonso Borghi, Osvaldo Trombini, Giuseppe Menozzi, Fiamma Morelli, Roberto Tigelli, Vittorio Varré, Pier Francesco Restelli, Aldo Claudio Medorini . “Siamo lieti di ospitare in una delle strutture più belle del Polo Museale Diocesano di Gubbio questa mostra contemporanea dedicata alla spiritualità”  – sottolinea Paolo Salciarini Responsabile dell'Ufficio Beni Cultiurali della Diocesi di Gubbio, che presenzierà all'iniziativa, “non secondaria la collocazione della Chiesa che rivolge il suo sguardo proprio alla Chiesa di San Francesco dove sono conservate le fondamenta della dimora degli Spadalonga famiglia che diede ospitalità a Francesco in fuga da Assisi”.

La ricerca di spiritualità è da sempre un'esigenza dell'uomo, sin dai primi passi, che hanno coinciso con la costruzione di una visione del mondo, di una trascendenza  che ha portato ben oltre all'immediatezza della vita materiale. “Questa tensione, che domina, nonostante le numerose distrazioni, anche la società contemporanea”, aggiunge Catia Monacelli, Responsabile del  Museo Diocesano di Gubbio, “trova spazio in questa mostra piuttosto ricca e articolata. Quaranta maestri, tre monumenti di rara bellezza (Palazzo Bernabei ad Assisi, la Rocca Flea a Gualdo Tadino e la Chiesa di Santa Maria dei Laici a Gubbio), tre città che sono la culla del misticismo; ecco cosa può succedere quando anima ed arte si uniscono all'unisono, per raccontare in maniera corale la Spiritualità oggi, lungo le vie francescane, con un progetto egregiamente diretto da Giammarco Puntelli. L'arte, nei suoi molteplici linguaggi, infatti, avvicina l'uomo ad un percorso spirituale, ad un racconto che si fa prima estraniazione dal mondo e poi ritorno ai principi che regolano la vita sulla terra. Ogni artista, a suo modo, è un universo e, tutti insieme, percorrono una via di speranza e di quiete”.

A seguire sempre sabato 11 aprile alle ore 17.00, sarà la volta dei paesaggisti presso Palazzo Bernabei ad Assisi.

 
 Apertura del Vernissage ore 11:30 con esibizioni musicali a cura di Maestro Andrea Duranti e Gubbio Summer Festival

SALUTI
Paolo Salciarini, Responsabile Ufficio Beni Culturali Diocesi di Gubbio
Katia Ghigi, Direttore Artistico Gubbio Summer Festival
Presenta la mostra alla presenza degli artisti
Giammarco Puntelli, Critico d'arte

Partecipano all'inaugurazione Catia Monacelli curatore d'arte contemporanea e Giulia Sillato, autore della categoria storico-critica “Metaformismo”



Info: giorni ed orari di apertura -  0759142445 -  info@roccaflea.com
Ti potrebbero interessare anche...
Argomenti che potrebbero interessarti:
Eventi Gubbio
Mostre Umbria
 
 
Svuota Campi