Spoleto Jazz Season

Spoleto Jazz Season
Venerdì 04/10/2019
Venerdì 18/10/2019
Venerdì 15/11/2019
Spoleto (PG)
68 visualizzazioni dal 01/01/2020

A Spoleto, nelle splendide e suggestive cornici del Teatro Caio Melisso e del Teatro Nuovo – Gian Carlo Menotti, Visioninmusica presenterà un programma frutto della sua abilità nell’individuare i giusti nomi per inaugurare un’esperienza che vuole di puntare in alto, in termini di qualità della proposta artistica presentata e di risposta e coinvolgimento del pubblico.
7572e8e5 Contenuto di 1996a69a UmbriaEventi c5958b34
f99ae347 Contenuto di 73ac1c22 UmbriaEventi 678ae82eUna rassegna di musica jazz che in tre appuntamenti presenterà al pubblico grandi artisti che hanno segnato la storia del genere insieme a talenti tra i più vitali e originali della produzione contemporanea.
fd4e7d04 Contenuto di dfd4e2b1 UmbriaEventi 4772b26c
7ec778f2 Contenuto di 6913d782 UmbriaEventi 0c1c2870Fabrizio Bosso & Javier GirottoNick The Nightfly e i Dock In Absolute saranno i protagonisti – dal 4 ottobre al 15 novembre nella splendida cornice del Teatro Nuovo e del Teatro Caio Melisso-Spazio Carla Fendi – di Spoleto Jazz Season.
bf09aec5 Contenuto di 548727b8 UmbriaEventi 3221e54c
40a04063 Contenuto di 390c86a2 UmbriaEventi 2d058e65Una proposta nata da Visioninmusica, associazione che dal 2004, anno della sua nascita, sotto la direzione artistica di Silvia Alunni, si è imposta nel panorama musicale del centro Italia per dinamismo, innovazione e qualità delle proposte musicali, in collaborazione con Assessore alla Cultura del Comune di Spoleto, On. Ada Urbani, entusiasta di questo nuovo progetto artistico.

f54c94c7 Contenuto di cddb27f2 UmbriaEventi 397025c1
PROGRAMMA
 
a1a0b24e Contenuto di bf79a09c UmbriaEventi c56683b4 27aed6f6 Contenuto di c37ee33c UmbriaEventi 061ef6e9
Venerdì 4 Ottobre - Teatro Caio Melisso
Ore 21:00 Ad aprire il cartellone di quest’originale autunno in jazz sarà Nick The Nightfly, protagonista al con “Be YourSelf”. Un intenso viaggio musicale che racconta la storia artistica e personale dell’artista scozzese che vive in Italia dal 1982 e che consentirà al pubblico di attraversare stili e atmosfere diverse: dal jazz al soul, dal pop alla lounge. Un lavoro ricco delle influenze di luoghi suggestivi, incontri con grandi artisti e sonorità che accompagnano la storica voce di Radio Monte Carlo sin dagli inizi del suo programma “Monte Carlo Nights”.

Nick the Nightfly è nato a Glasgow (Scozia) e vive in Italia dal 1982. È conosciuto per il programma radiofonico che ha introdotto in Italia vent’anni fa e che conduce tutt’ora, “Monte Carlo Nights”, ma è anche un affermato cantante, suona la chitarra e compone brani di grande valore artistico, come quello scritto per Andrea Bocelli, “Semplicemente”, con il testo di Maurizio Costanzo. Alla radio ha ospitato e intervistato molti personaggi di grande prestigio come: Sting, Peter Gabriel, David Sylvian, Herbie Hancock, Caetano Veloso, Annie Lennox e tanti altri. Nick suona e canta spesso in diretta con i suoi ospiti, come nel caso del grande Pat Metheny, regalando agli ascoltatori di “Monte Carlo Nights” le emozioni della musica dal vivo. Si è esibito insieme a Micheal Bublè, Giovanni Allevi, Giorgia, Carmen Consoli, David Knopfler, Incognito, Ludovico Einaudi, Sarah Jane Morris e Yellow Jackets, ecc. Nel 1995 Nick ha vinto un prestigioso Telegatto come “Migliore voce della notte radiofonica italiana”. Nick è riuscito a riportare in radio, a fine anni ’90, dopo anni di lontananza, un grande personaggio della radiofonia italiana, Renzo Arbore e insieme hanno condotto su Radio Capital il programma “Aperitivo con Swing” con musiche e racconti della grande musica swing e jazz. Oltre all´attività radiofonica in passato Nick ha condotto “Jammin” con Federica Panicucci, trasmissione musicale in onda su Italia 1, ha presentato con la collaborazione di Afeff “Montecarlo Hits”, una trasmissione di musica e moda realizzata nella piazza del Principato di Monaco e trasmessa da Italia 1, inoltre per Tele+ ha presentato la diretta TV da Imola dell’Heineken Jammin Festival. Nick cura inoltre più di 25 compilation, di cui 13 con il nome “The Nightfly”, e ha avuto altre collaborazioni come nel caso di “Classici di Monte Carlo Nights” che oggi sono oggetti di culto per i collezionisti. Dal 2003 Nick è il direttore artistico del “Blue Note” di Milano e del “Milano Jazzin Festival” che si svolge a luglio presso l’Arena Civica di Milano.

NICK THE NIGHTFLY • voce
MARCELLO DI LEONARDO • batteria
CLAUDIO COLASAZZA • pianoforte
FRANCESCO PUGLISI • basso
JERRY POPOLO • sassofono

Biglietti:
INTERO: platea, palco platea e I e II ord. centr. € 20,00
palco platea e I e II ord. lat. € 18,00 – loggione € 12,00

RIDOTTO: platea, palco platea e I e II ord. centr. € 17,00
palco platea e I e II ord. lat. € 15,00 – loggione € 10,00
Per Soci Visioninmusica 2019, under 21 e over 65.

On line su Vivaticket.it 
17f79aa4 Contenuto di 6b73baf2 UmbriaEventi 7fd71cc7
2263e9a0 Contenuto di 8efc3afc UmbriaEventi 15bb5e83 bb5a5366 Contenuto di f93d44b6 UmbriaEventi d0ff526e
Venerdì 18 Ottobre - Teatro Caio Melisso
Ore 21:00 Dock In Absolute, in concerto, uno straordinario trio belga-lussemburghese composto da Jean-Philippe Koch al piano, David Kintziger al basso e Michel Mootz alle percussioni. Tre giovani musicisti che per l’amore condiviso del jazz, nel 2012 hanno combinato i rispettivi stili, come il jazz progressive, la classica e il rock, suonando composizioni scritte dal pianista e creando un’identità del tutto personale: la prova che il Jazz ha una miriade di storie da raccontare.

Al Teatro Caio Melisso presenteranno “Unlikely”, il loro secondo album, su etichetta CAM JAZZ, è il secondo album dei Dock in Absolute, i cui membri – Jean-Philippe Koch al piano, David Kintziger al basso e Michel Mootz alle percussioni – si sono formati presso alcune delle più rinomate accademie musicali: il Berklee College of Music di Boston, la Codarts University of Arts di Rotterdam, la Hochschule für Musik di Saarbrücken e il Royal Conservatoire di Liegi. La loro comune passione per una musica senza vincoli e senza frontiere li ha portati a combinare stili differenti di progressive jazz, musica classica e rock. La loro musica è vibrante, ricca di energia e modulazioni: l’atmosfera dei loro brani varia dal lirico al travolgente, dal virtuosistico al drammatico, dal pacato al risoluto, grazie ad un’infinita combinazione di cellule melodiche, alcune delle quali dalla struttura davvero ipnotica e ad un’amplissima gamma di toni e di dinamiche anche nella parte ritmica. I Dock in Absolute si sono esibiti nei maggiori festival internazionali del mondo.

JEAN-PHILIPPE KOCH • pianoforte
DAVID KINTZINGER • basso
MICHEL MOOTZ • batteria

Biglietti:
INTERO: platea, palco platea e I e II ord. centr. € 20,00
palco platea e I e II ord. lat. € 18,00 – loggione € 12,00

RIDOTTO: platea, palco platea e I e II ord. centr. € 17,00
palco platea e I e II ord. lat. € 15,00 – loggione € 10,00
Per Soci Visioninmusica 2019, under 21 e over 65

On line su Vivaticket.it 
a1264102 Contenuto di 93b1b0d5 UmbriaEventi 1aec84f2
445f65a7 Contenuto di 366703bd UmbriaEventi 416c18df 739d1b83 Contenuto di 9492af2f UmbriaEventi 0b79df38
Venerdì 15 Novembre - Teatro Nuovo Giancalo Menotti
Ore 21:00 Chiuderà la rassegna, una formazione capeggiata da due mostri sacri del panorama jazzistico contemporaneo, Fabrizio Bosso e Javier Girotto che al Teatro Nuovo si esibiranno in formazione “Latin mood”. Un sestetto che rappresenta una sintesi sonora completa capace di mescolare abilmente linguaggi sonori differenti. Il frutto di questa collaborazione è una musica coinvolgente da cui si viene presto contagiati e di cui è facile innamorarsi. Brani originali firmati da Javier Girotto, Natalio Mangalavite e Fabrizio Bosso. Al basso elettrico ci sarà Luca Bulgarelli; completano l’organico la batteria di Lorenzo Tucci e le percussioni di Bruno Marcozzi.

La qualità e il livello degli interpreti è fuori discussione, sia che ci si trovi di fronte al clima suggerito da Bosso o alle atmosfere tipiche di Girotto, la creativa tribù funziona a meraviglia: è un eccellente ensemble formato da ottimi solisti. Struggenti sono gli assolo dei due fiati, ma incredibile è anche l’energia e il divertimento che permea l’intero lavoro e ancor di più il trascinante set dal vivo.
In corso d’opera gli scenari si moltiplicano e trovano spazio forme e generi proprie della tradizione musicale argentina: tango, milonga, chacarera e candombe. Nessun esotismo è gratuito: tutte le ritmiche risplendono in chiave jazzistica, vivificate dall’intervento colmo di amore e curiosità per un idioma, quello latino, che da sempre qualifica l’arte dei protagonisti di questo concerto.

FABRIZIO BOSSO • tromba e flicorno
JAVIER GIROTTO • sassofoni e percussioni
NATALIO MANGALAVITE • pianoforte
LUCA BULGARELLI • basso
LORENZO TUCCI • batteria
BRUNO MARCOZZI • percussioni

Biglietti:
INTERO: platea, palco platea e I, II, III ord. centr. € 25,00
palco platea e I, II, III ord. lat. € 22,00 – loggione € 15,00

RIDOTTO: platea, palco platea e I, II, III ord. centr. € 21,00 
palco platea e I, II, III ord. lat. € 18,00 – loggione € 12,00
Per Soci Visioninmusica 2019, under 21 e over 65

On line su Vivaticket.it 

f0865dee Contenuto di c2f4434d UmbriaEventi b6b46a0d

EVENTI DA NON PERDERE

Svuota Campi