Teatro Secci - Eko Dance International Project

Teatro Secci - Eko Dance International Project
da Venerdì 01/02/2019 a Sabato 02/02/2019
18 visualizzazioni dal 01/01/2018
Il coreografo Paolo Mohovich ha creato uno spettacolo che trae ispirazione dalla ricerca fatta su questa indimenticabile opera. L’oratorio Messiah è incentrato sulla figura di Gesù Cristo, trait d’union tra l’umano e il divino, simbolo della ricerca della spiritualità e della necessità per l’uomo di raggiungere la perfezione dell’armonia, ricerca che nel tempo ha influenzato lo spirito di molti artisti. La coreografia utilizza dell’Oratorio alcuni brani che danno allo spettacolo atmosfere dinamiche date dal continuo evolversi dei vari quadri, che evocano senza raccontare e dove il linguaggio del corpo e l’ispirazione musicale si fondono per coinvolgere ed avvolgere lo spettatore nei variegati stati d’animo profondamente contrastanti che caratterizzano l’opera. Non ci sono narrazioni né descrizioni dei versetti biblici, ma allusioni simboliche che conducono a un’atmosfera sospesa tra finito e infinito, tra umano e divino, tra sogno e realtà.

coreografia e ideazione scenografica Paolo Mohovich 
musica Georg Fiedrich Hendel (estratti dall’oratorio Messiah) 
interpreti Eko Dance International Project diretto da Pompea Santoro 
danzatori Giuditta Alfarano, Silvia Arena, Carlotta Avidano, Giorgia Bonetto, Andrea Carozzi, Anastasia Crastolla, Carlo di Lorenzo, Manuela Gallingani, Nicole Gritti, Aymara Herrero Feria, Roberta Inghilterra, Stefano Milione, Veronica Morello, Francesca Raballo, Umberto Rota, Ivan Spitale, Federico Tosello, Elena Zanato 
costumi Cicci Mura 
disegno luci Paolo Mohovich, Mauro Panizza 

produzione esecutiva Zerogrammi in coll.ne con Fondazione Teatro Piemonte Europa con il sostegno di Regione Piemonte MIBACT - Ministero per i beni e le Attività Culturali e del Turismo

TERNI - Teatro Secci - ven 1 febbraio 2019 - ore 21:00
TERNI - Teatro Secci - sab 2 febbraio 2019 - ore 21:00
Argomenti che potrebbero interessarti:
Eventi Terni
Teatro Umbria
Teatro Secci a Terni
 
 
Svuota Campi