Spazio Zut - Aure

Spazio Zut - Aure
Lo spettacolo si ispira all'opera di Marcel Proust Alla ricerca del tempo perduto, un fiume placido e solenne di parole, ma soprattutto, un capolavoro pittorico, sinfonia perfetta di suoni e rumori. Nel suo quieto incedere la recherche si sfalda, il naturalismo si rompe, tutto evapora, rendendo indistinti oggetti e paesaggi. L'anima stessa è rivestita da un involucro corporeo. Aure, indicibili aloni di vita che ammantano ogni cosa.

"Nel lavoro di Teatropersona si possono riconoscere i grandi maestri, Mejerchol'd, Kantor, Grotowski, il teatro Noh e tanti altri, troppi per essere tutti citati, comprese le influenze cinematografiche. Tutti assimilati in uno spettacolo dalla straordinaria energia, cultura del corpo e pulizia dei movimenti. Con momenti che toccano il sublime."
Giampiero Raganelli, Teatroteatro


regia, dramaturgia, scena, luci, suoni Alessandro Serra
con Daria Menichetti, Francesco Pennacchia, Chiara Michelini
una produzione Teatropersona 
Regione Lazio-Assessorato alla Cultura, Arte e Sport Bassano Operaestate Festival, Teatro Fondamenta Nuove Venezia, Rete teatrale aretina, Teatro Comunale Castiglion Fiorentino Fondazione Ca.Ri.Civ.


Spazio Zut- dom 5 mar 2017 F.A. - ore 18.15


Info e Biglietteria:
Politeama Clarici: tel 0742 352232;
tutti i giorni dalle 17:30 alle 20:00 da una settimana prima dello spettacolo

Botteghino Telefonico Regionale del teatro stabile dell'umbria:
075 57542222 tutti i giorni feriali dalle 16:00 alle 19:00
fino al giorno precedente lo spettacolo.

DA VENERDì 21 OTTOBRE possono essere acquistati i biglietti per gli spettacoli fino a marzo 2017
Ti potrebbero interessare anche...
Argomenti che potrebbero interessarti:
Eventi Foligno
Teatro Umbria
Teatro Mengoni a Magione
 
 
Svuota Campi