Teatro Ragazzi - Pinocchio in 3d

Teatro Ragazzi - Pinocchio in 3d
Domenica 25/11/2018
404 visualizzazioni dal 01/01/2018
Siamo in una bottega di un artigiano tutto-fare intento a realizzare i personaggi di Pinocchio e cerca di destreggiarsi in mezzo a tutta quella gran confusione.

I pupazzi sono solamente abbozzati e richiedono tutti di essere completati. Ad uno mancano gli occhi, ad un altro le gambe, ad un altro i capelli.
Il più urgente da terminare è Pinocchio, il protagonista. L’artigiano assembla il personaggio e appena completato questi comincia a dimenarsi per la scena, a rovesciare tutto fra le grida del povero artigiano che tenta di fermarlo.
In mezzo a quella gran confusione all'improvviso suona il campanello. Entra un tipico venditore porta a porta che inizia a mostrare i suoi prodotti.
L'artigiano si mostra non interessato preso com'è a riacciuffare Pinocchio che a sua volta si diverte con i vari oggetti del venditore. Un aspirapolvere diventa un cavallo, un set di pentole una batteria, ecc...

L'unico oggetto che riesce a calmare Pinocchio è una strana stampante 3d, capace di realizzare qualsiasi oggetto. L'artigiano, per calmare il burattino e liberarsi del venditore decide di comprarla.
Pinocchio impaziente vuole subito utilizzarla e produrre oggetti. Vuole una spada, un fucile, un cavallo a dondolo, un trenino, una macchinina e...una ragazza. L'artigiano non ne può veramente più così decide di imparare ad usarla….

Produzione: Lagrù Ragazzi
Teatro d’attore, pupazzi e burattini stampati in 3D
Con: Oberdan Cesanelli, Stefano Leva, Lorenzo Palmieri
pupazzi. Mario e Ada Mirabassi
Burattini stampati in 3D: Lorenzo Palmieri
sartoria: Giulia Paci
 
 
Svuota Campi